L’unico limite è la nostra immaginazione

template_contenutovettoriale

Il titolo di questo post è uno dei principi della permacultura.

E quando non sappiamo di immaginare, e quindi non ci limitiamo, percorriamo strade insolite e inaspettate che riservano momenti stupendi e sorprendenti che non sapevamo che avremmo vissuto. Ed è in quei momenti che, magari senza saperlo, ci re-inventiamo: ricerchiamo nuove forme di espressione, percorriamo vie impensate alla scoperta di nuovi progetti da realizzare.

Questo video/intervista di Damiano raccoglie tre esempi di strade insolite di persone che spinte da motivazioni e desideri diversi riprendono e rielaborano pratiche antiche e tradizionali legate alla natura e alla terra per ripensare ad un futuro diverso perchè l’unico limite è la nostra immaginazione e allora proviamo ad andare oltre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: