IncrEdible Kew!

plate
Tra gli aggettivi che meglio descrivono questo luogo, ossia the Kew’s Royal Botanic Garden, ci sono di sicuro cose superlative, meravigliose e chi più ne ha più ne metta.
Kew è un posto che merita e dove bisogna assolutamente trovare il tempo di andare se si ha la fortuna di trascorrere a Londra un periodo superiore ad un weekend. Per arrivare basta prendere la District Line, scendere proprio a Kew Gardens e camminare per cinque minuti in mezzo ad adorabili case vittoriane che, purtroppo, non saranno mai di vostra proprietà.
Si raggiunge l’ingresso corrispondente al Victoria Gate, si acquista il biglietto (con la specifica che al prezzo intero viene aggiunto 1,50 £ di donazione utile al mantenimento del luogo e sarete ben felici di aver contribuito, ve ne accorgerete durante la giornata!), se si arriva in tempo si ha la fortuna di poter partecipare ad una visita guidata. L’età media in tal caso è over 50, ma vale assolutamente la pena poter ascoltare i racconti e le storie di questo luogo magico accompagnati da una gentilissima British Madam che con il suo accento perfetto e i suoi rassicuranti capelli bianchi sarà pronta a soddisfare ogni curiosità. Il tour dura circa un’ora, dopo di che c’è tutto il tempo per lanciarsi nell’esplorazione dell’ampissimo parco. Utile scaricare l’app gratuita disponibile per Android e per Iphone. A parte la basilare funzione di scan qr code  per il download delle informazioni sulle varie specie, permette di entrare a fare parte di una comunità di “kew addicted” a cui è possibile prender parte inserendo i propri commenti, condividendo le proprie impressioni sulle piante e postando le proprie foto sulla mappa online, così da arricchire l’archivio.
Una saggia scelta è quella di seguire la “Seasonal Highlight”, ossia il percorso stagionale che permette di ammirare nelle condizioni perfette alcune aree del parco, ancora di più perchè caratterizzate da alcune installazioni connesse tra loro tramite il tema cardine della stagione.
La fortuna è stata trovarsi a Kew in prossimità della conclusione del periodo estivo e l’inizio di quello autunnale. E se abbiamo trovato ricca di colore la preview della “Pumpkin Pyramid” presso la Waterlily House, al momento chiusa per favorire i lavori in corso, c’è un’altra installazione che ha letteralmente catturato e ammaliato la nostra attenzione.
Si tratta di Incredible Edible Tea Party (click per andare al sito) e si trova di fronte alla Palm House. Il progetto è firmato dal Kirsti Davies, giovane artista con base ad Hackney, in collaborazione con numerosi altri artisti e artigiani, e sarà visibile fino al 3 Novembre. Il suo intervento si inserisce nella cornice IncrEdibles, ossia una serie di attività, eventi e momenti di riflessione sul cibo e sulla natura. Il leitmotiv è quello del “impara a capire cosa mangi, quando lo mangi e quanto può farti bene”. Molto bella anche la grafica delle mappe che vengono realizzate per ogni differente periodo (qui quella estiva)Tornando al IncrEdible Tea Party, l’idea è quella di fornire informazioni di carattere botanico su tutte le piante che mangiamo di solito…ma in modo teatrale, accattivante e dichiaratamente british.
I posti a sedere sono 40, ognuno debitamente pronto per essere occupato per il rituale del tea. Il legno utilizzato sia per il tavolo che per le sedie è legno di quercia ed è stato lavorato da 
Giles Thaxton (click per andare al suo portfolio), artigiano gallese. Per l’infinito servizio da tea è stata coinvolta la Stokes Crofts China che ha permesso di dare vita a ceramiche che attendevano di essere utilizzate da oltre trent’anni. Quindi ogni singolo pezzo è stato decorato a mano, così come ogni dettaglio esplicativo presente sul grande tavolo è stato scolpito lettera per lettera. Il risultato è stupefacente e l’intera storia è raccontata da Kirsti in persona, la quale ha documentato sapientemente ogni momento della produzione con un foto racconto.

Schermata 09-2456565 alle 22.17.37Per chi non fosse ancora convinto, consigliamo un giro sul nostro profilo instagram http://instagram.com/maqualedesign per vedere qualche immagine in più.
Poi subito ai Kew Gardens che al 3 Novembre manca pochissimo!

D.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: